Pagina del GdL: Modellistica Forestale

Soci proponenti:
Dr. Federico Magnani, Università di Bologna
Prof. Marco Borghetti, DPV-Università della Basilicata

Modelli: strumento di comprensione e di previsione

Una delle caratteristiche salienti dei sistemi ecologici è la loro complessità, derivante dalla compresenza di numerosi componenti che interagiscono fra loro. Numerosi studi suggeriscono che questa complessità sia essenziale per il mantenimento delle caratteristiche salienti degli ecosistemi: produttività, resistenza e resilienza alle perturbazioni.
La rappresentazione quantitativa di queste interazioni risulta quindi indispensabile se si vuole passare da un livello di semplice descrizione ad uno di comprensione (e potenzialmente previsione) del comportamento degli ecosistemi.
Proprio questa è la funzione del modello – una rappresentazione semplificata e schematica di una realtà complessa: la capacità di enucleare le componenti ed i rapporti realmente centrali al funzionamento di un sistema complesso, così da renderlo accessibile alla comprensione umana.
A cominciare dai lavori pionieristici dell’italiano Vito Volterra agli inizi del secolo, la modellistica matematica si è proposta – pur con tutte le sue limitazioni – come un utile strumento per raggiungere questo obiettivo: la rappresentazione attraverso equazioni matematiche del comportamento dei singoli sotto-sistemi permette infatti di combinare in una immagine complessiva le conoscenze di dettaglio acquisite attraverso studi specialistici, permettendo un approccio ad un tempo olistico ed interdisciplinare
Torna a inizio pagina

Perchè un gruppo di lavoro SISEF?

La Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale (SISEF) ha come sua finalità principale quella di “…promuovere ricerche e studi sulla struttura e la funzionalità degli ecosistemi forestali e sulla loro gestione”.
Vuole essere quindi un punto di incontro per gli specialisti di tutte le discipline che studiano i diversi aspetti dell’ecologia forestale – ivi inclusi gli effetti della gestione antropica del bosco.
La SISEF è quindi particolarmente interessata alle potenzialità della modellistica forestale per: – coordinare in una prospettiva unitaria le diverse conoscenze specialistiche acquisite nel corso degli ultimi decenni sul funzionamento degli ecosistemi forestali
– aiutare l’ecologia forestale a progredire dalla semplice descrizione dei processi alla comprensione dei meccanismi coinvolti
– facilitare il flusso delle conoscenze dalla ricerca alla gestione, traducendo i risultati della ricerca in strumenti di simulazione che aiutino i forestali nella gestione sostenibile del bosco
– facilitare il flusso delle conoscenze dalla gestione alla ricerca, traducendo la preziosa esperienza del forestale in conoscenza quantitativa attraverso strumenti di analisi dei sistemi e sistemi esperti
Torna a inizio pagina

Obiettivi del Gruppo di Lavoro di modellistica

Nel rispetto degli scopi e delle attività previste all’art. 2 dello Statuto della Società, gli obiettivi e le attività del GdL saranno:

  • organizzare momenti di incontro fra ricercatori afferenti ad aree diverse ma accomunati dall’interesse per l’analisi e la modellizzazione dei sistemi forestali; in particolare, organizzare un incontro annuale dell’intero gruppo di lavoro, oltre a seminari e incontri su temi specifici;
  • favorire la conoscenza delle ricerche condotte da ricercatori italiani nel settore della modellistica forestale, anche attraverso l’istituzione di un registro dei ricercatori a vario titolo attivi nel settore e la diffusione di un bollettino elettronico;
  • stimolare proficue collaborazioni fra gruppi di ricerca, che aggreghino le diverse competenze necessarie allo studio dell’ecosistema forestale;
  • organizzare corsi e seminari con l’obiettivo di promuovere la formazione di giovani ricercatori e di diffondere i principi dell’analisi dei sistemi e della modellistica in un settore, quello delle Scienze Forestali, spesso sospettoso dello strumento matematico;
  • collaborare all’attività degli altri G.d.L. già costituiti con l’obiettivo di sviluppare possibili sinergie per le aree tematiche comuni;
  • promuovere iniziative di divulgazione sul tema della modellistica forestale, basate sui risultati della ricerca scientifica. Le modalità operative verranno di volta in volta definite dal GdL nel pieno rispetto delle norme e dello Statuto della SISEF.

Torna a inizio pagina

Programma del Gruppo di Lavoro di modellistica

Il programma di dettaglio del neonato GdL non potrà essere definito che con l’apporto ed i suggerimenti di tutti i ricercatori interessati. Vi invitiamo quindi ad aderire al più presto utilizzando il
modulo elettronico
a disposizione in rete e a cogliere l’occasione per farci avere i vostri commenti al riguardo.
Quali promotori dell’iniziativa, ci impegnamo nel frattempo a redigere e a fare circolare quanto prima un registro dei ricercatori che hanno aderito all’iniziativa, e ad organizzare un primo incontro del GdL entro la fine dell’anno in corso, con l’aiuto di chiunque di voi fosse interessato.
Torna a inizio pagina

Links utili

Società scientifiche

Istituti di ricerca

Torna a inizio pagina

Contatti

Contattateci per qualsiasi commento!
Federico Magnani, PhD
Dip.to di Colture Arboree
Università degli Studi di Bologna
Cadriano (BO)
Email: federico.magnani@agrsci.unibo.it
Prof. Marco Borghetti
Dipartimento di Produzione Vegetale
Università della Basilicata
Via N. Sauro, 80 ? 80100 Potenza
Tel 0971 202167 ? Fax 0971 202269
E mail: borghetti@unibas.it
Torna a inizio pagina

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...